Da vizioso a virtuoso

Come possiamo attivare un passaggio da vizioso a virtuoso?

In che misura dipende da noi la possibilità di attivare un circolo virtuoso partendo da un evidente circolo vizioso?

Ho pensato di rappresentare il passaggio con un’immagine.

Una catena di montaggio:

  • quattro persone > A, B, C e D
  • tanti pezzi da produrre
  • obiettivo comune > produrre più pezzi senza difetti, in poco tempo

Il primo giorno la persona A commette un errore, passa il pezzo alla persona B che passa a sua volta il pezzo alla persona C commettendo un secondo errore, e così via fino a perdere il pezzo perché difettoso.

La stessa dinamica si ripete più volte in quella giornata e nessuno crede di avere un qualche merito o demerito in relazione alla produzione del giorno. Secondo D dipende da C, per C è colpa di B, secondo B dipende da A, per A è colpa di sua moglie o del caffè bruciato bevuto al bar.

Tutti cercano di chi sia l’origine del difetto e nessuno prova minimamente a modificare qualcosa nella propria attività e nel proprio atteggiamento.

Stessa catena di montaggio, qualche giorno dopo.

Per un qualche motivo B prende coscienza del valore del suo lavoro, del tempo e dell’impegno comune.

La persona A commette un errore, passa il pezzo alla persona B che decide di fermarsi, buttare via il pezzo e fare una pausa con la persona A.

Proprio così, un time out, una pausa a bordo campo, un break per riprendere fiato insieme e riallinearsi più serenamente.

Da quel momento ci saranno altri momenti difficili, altri errori, ma si è innescato un meccanismo virtuoso che porterà solo positività.

Non importa molto da chi sia scaturita la propositività, non è così rilevante chi ha premuto l’interruttore per passare da vizioso a virtuoso.

Spesso infatti l’interruttore lo premiamo dentro di noi e il nostro cambiamento determina la svolta.

Diventa molto difficile decidere di cambiare atteggiamento in determinate situazioni “tossiche”, che tendono a bloccarci in termini Professionali e relazionali.

Ma questa è la sfida.

E tu quando premi l’interruttore?

Add Your Comment

UNIPEE

Sede operativa Novara

Vicolo Cantalupo 1, 28100 Novara, Italia | (+39) 0321 496232 | info@unipee.it

Sede Legale

Via Mori 6, 40054 Bologna, Italia
P.IVA e C.F 03725051209

Sede Fossombrone

Via Trento 35, 61034 Fossombrone, Pesaro, Italia

Divisione Sanificazione
Codice ATECO 812910

800 721203  |  +39 3472338651

Resta informato

UNIPEE © 2020. All Rights Reserved.